TORNA ALLE AZIENDE DISTRIBUITE
TENUTA SETTE CIELI

  Italia   |  Toscana  

PRESENTAZIONE

La Tenuta Sette Cieli, nata nel 1998, si trova in luogo incantevole, sulla cima delle colline situate sopra Bolgheri e Castagneto Carducci. Circondata dai folti boschi di Monteverdi Marittimo, si affaccia su vigneti terrazzati e sul Mar Tirreno e sovrasta l’“Anfiteatro Bolgherese”, un paesaggio di morbide colline che degradano dolcemente fino ad abbracciare il mare, creando un microclima di carattere, mite e temperato. 
Nel 2001 furono piantati i primi vigneti in collina, che successivamente si estesero anche in pianura, con l’acquisizione di terreni compresi nella Doc Bolgheri. Nel complesso oggi la Tenuta Sette Cieli è costituita da circa 120 ettari, di cui 10 di vigneti a 400 metri di altezza sul mare, oltre a 5 ettari di vigneti Doc Bolgheri a 30 metri s.l.m. 

 


Partendo dalla collina, a 400 metri, il suolo è caratterizzato da un medio impasto, dove la presenza di rocce è dominante. Scendendo ai piedi della collina invece troviamo un terreno formato da argille e sabbie rosso arancio, con una presenza minore di scheletro ma caratterizzato da sedimenti di origine sia alluvionale che colluviale. Con aspetti diversi, entrambi i suoli creano un contesto particolarmente vocato per la viticoltura. 
Qui si condensano tutti i fattori che garantiscono una viticoltura sostenibile, biologica e di sublime qualità: microclima, ventilazione, esposizione e terreno. Le escursioni termiche rendono i vini freschi e longevi. 
Le brezze del Mar Tirreno - distante soli dieci chilometri in linea d’aria - garantiscono una ventilazione costante. L’ottima esposizione dei vigneti assicura una maturazione completa ed omogenea dell’uva. Infine il suolo offre le migliori condizioni per un prodotto eccellente, grazie ad uno scheletro in cui argilla, sabbia e limo si combinano in percentuali ideali. “Con un lavoro costante sul campo si riescono a produrre vini eccellenti, alle volte sacrificando quantità”. 

 


La coltivazione è biologica e ogni operazione in vigna è fatta a mano coscienziosamente e con pazienza, proprio per non alterare queste condizioni ideali e nella consapevolezza che ogni singola pianta ha caratteristiche ed esigenze diverse. Questa dedizione quasi maniacale continua in cantina, dove ogni parcella e varietà è vinificata separatamente e dove le fermentazioni avvengono spontanee, con lieviti indigeni. 
“Crediamo molto nell’identità di un territorio e di conseguenza di un vino. Da qui nasce la nostra scelta di lavorare con lieviti indigeni.” - continua Elena Pozzolini, enologa e direttrice di Tenuta Sette Cieli. “La natura non ha bisogno di consigli: sa perfettamente quanto tempo prendersi per dare il meglio e non si lascia condizionare da nessun altro fattore. Ecco, io m’ispiro a lei anche per tutto quello che esula dai vigneti e lascio che sia la qualità a guidare tutto quello che facciamo”.

CONTATTI

Tenuta Sette Cieli

Via S. Pertini s.n. - 57020
 BIBBONA (LI)

+39 0586 677435

https://www.tenutasettecieli.com/