|   Vedi elenco prodotti

 

 

Gilpin’s Gin, “The Spirit of England”, viene prodotto a Londra, dove viene distillato con il metodo tradizionale “pot still”. L’acqua utilizzata nella produzione proviene dal Lake District (Holy Well Spring, Cartmel), luogo in cui nasce filtrata in modo naturale da pietre calcaree e torba formatasi nel tempo.
E’ un Extra Dry Gin della categoria London Dry, che si caratterizza rispetto a molti altri gin in commercio da un sapore decisamente secco, ottenuto grazie ad un uso ponderato dei componenti botanici. La distillazione viene effettuata con metodi artigianali in piccole quantità (small batches).
Gilpin’s Gin viene distillato per 5 volte con 8 botanicals in perfetto equilibrio tra loro: bacche di ginepro, arancia amara, salvia, borragine, buccia di lime, buccia di limone, semi di coriandolo e radice di angelica.
La scelta degli ingredienti per la ricetta del Gilpin’s Gin, ideata personalmente da Matthew Gilpin, proprietario dell’azienda, è un’interpretazione personale del London Dry. L’intento è stato quello di creare un grande gin, unico e semplice ma allo stesso tempo dotato di grande forza. Pur rimanendo fedele alla tipicità del vero London Dry, la decisione di utilizzare due tra le erbe preferite da Matthew, salvia e borragine, ha permesso di donare al Gilpin’s Gin il suo carattere secco ed erbaceo unico.
Alla degustazione spiccano inizialmente le note di bacche di ginepro, equilibrate dalla presenza di salvia ed agrumi.

Il simbolo del cinghiale, il “Wild Boar of Westmorland” viene utilizzato fin dal 1207 dalla famiglia Gilpin, anno nel quale Sir Richard “the rider” de Gilpin abbattè una bestia selvaggia che terrorizzava i viandanti nel Lake District. Per il suo coraggio gli venne concesso l’utilizzo del “wild boar” come simbolo della famiglia, tradizione che perdura tutt’oggi.
400 anni dopo, un discendente di Sir Richard, George Gilpin, venne inviato da Elisabetta I Regina d’Inghilterra come Ambasciatore in Olanda, e fu uno dei primi inglesi a gustare (e portare in patria) l’olandese “Genever”. Dopo pochi anni nacquero centinaia di distillerie nella sola Londra.

Gilpin’s Gin ha ricevuto numerosi premi, tra cui quello di “World’s Best Gin” ai World’s Drinks Awards 2014 e quello di medaglia d’oro alla International Wine & Spirit Competition 2012.
Ha una gradazione alcolica di 47% vol., perfetta per l’utilizzo nella preparazione di cocktails.
Il packaging è classico e moderno al tempo stesso, di forte impatto visivo. La bottiglia è tattile e pesante, di vetro chiaro trasparente. L’etichetta, vincitrice anche del premio “Best Label”, UK packaging award 2012, ha caratteri a rilievo e in argento dove è indicato l’anno di distillazione e la numerazione individuale.