TORNA ALLE AZIENDE DISTRIBUITE
FÜRST LÖWENSTEIN

  Germania   |  Franken  

PRESENTAZIONE

La tenuta del Principe di Löwenstein è sinonimo di vini eccellenti della Franconia da generazioni. Le uve vengono prodotte nei migliori vigneti del basso fiume Meno. Sono questi i luoghi dove fu piantato nel medioevo il Cru Homburg "Kallmuth". I suoi muri a secco, alti da 2 a 5 metri caratterizzano l'atmosfera unica di questo vigneto terrazzato di 12 ettari, classificato monumento storico nel 1981. Grazie alle particolarità geologiche e climatiche, con terreno che cambia a seconda delle posizioni da calcareo a roccia arenaria, vengono prodotti vini di forte personalità e dal carattere unico.

La storia della famiglia risale all'anno 1000 ed ha vissuto nella regione della Franconia fin dal 1590. Nel 1597 furono acquistati i primi vigneti e si diede inizio al commercio del vino che quei tempi aveva un ruolo chiave nell'economia. Il casato dei Löwenstein era da tempo una famiglia aristocratica, proprietaria di terre lungo il fiume Meno e nell'Odenwald, in Boemia, in Lorena e nel Palatinato e in un'area che ai nostri giorni appartiene al Belgio. Durante l'Impero Tedesco i due vigneti eccezionali di Hallgarten nella Rheingau e il vigneto monastico di Kallmuth in Franconia entrarono a far parte dei possedimenti. Nel 2010 la cantina fu trasferita nello storico Palazzo Löwenstein a Kleinheubach.
Ai vigneti della Franconia si affiancano quelli di proprietà nella Rheingau, acquistati nel 1871 dalla bis-nonna dell'attuale Principe di Löwenstein. Nel comune di Hallgarten vengono coltivati alcuni tra i migliori vigneti della regione; Hallgarten Schönhell (il nome proviene dal tedesco antico e significa "meraviglioso finale") è situato su un terreno profondo, esposto a sud, con alto contenuto di argilla. Le vecchie vigne dalle radici profonde donano vini con un bouquet spiccatamente fruttato.

La filosofia produttiva è orientata alla naturalezza, al rispetto del territorio e alla sua conservazione, principi chiave sostenuti con convinzione da Stephanie, principessa di Löwenstein, che attualmente dirige le attività di famiglia.

CONTATTI